cosa dicono

 

f.to Marco Guarneri

f.to Luca Bordoni

 

-

Chi@riNewsletter

Canale informativo del Comune di Chiari
Numero 139 6 Agosto 2012

Testi a cura di Rosanna Agostini

La fotografia naturalistica di Diego Mondini alla mostra degli artisti per San Rocco


Partecipa alla rassegna artistica per San Rocco dal 13 al 16 agosto anche il fotografo clarense Diego Mondini con alcuni scatti creativi. Reporter per hobby, dedito a reportage sportivi che spaziano da eventi CSI di calcio, pallavolo, ciclismo, tennis da tavolo, pallacanestro e manifestazioni legate alla pratica dell'equitazione, alle gare di motocross e di parapendio fino ai circuiti degli autodromi e dei rally automobilistici, Diego Mondini ha realizzato svariati servizi fotografici per eventi nel settore dello spettacolo in collaborazione con RadioVera e con il sodalizio bresciano di prestigiatori “La Corte dell’Illusione”. Ha sviluppato uno specifico interesse per la microfotografia naturalistica con scatti che riproducono in particolare insetti, fiori, fauna ed avifauna colti dal suo obiettivo in tecnica macro con soluzioni di straordinario effetto in grado di fermare spesso l'attimo fuggente. Di recente ha attivato sul social network Facebook il gruppo "Amici di San Rocco di Chiari" impreziosito da uno splendido album fotografico firmato da Mondini che presenta una sequenza di scorci della quattrocentesca chiesa di San Rocco, con dettagli inusuali degli esterni e degli arredi interni e suggestivi scatti in primo piano del volto dell'antica statua lignea del protettore degli appestati: alcune di queste immagini sono offerte da Diego Mondini durante la sagra di San Rocco a scopo solidale per il restauro in corso della facciata dell'edificio sacro. Nel settore espositivo degli artisti in San Rocco, Diego Mondini propone l'immagine "Composizione floreale" scattata durante un'escursione in Valle Camonica, "Bianco dorato" che presenta un luminoso tramonto all’Oasi Naturale del Torrile in provincia di Parma e "Che fai qui?" con un magnifico esemplare di stambecco fotografato in un'uscita al rifugio Beningi Bocchetta Trona in Valle Brembana. In programma anche una rassegna espositiva di fotografia naturalistica firmata da Diego Mondini ed aperta al pubblico in Via Zeveto, 15 durante la 34° edizione del Palio delle Quadre dal 3 all'8 settembre con una ventina di scatti di diverse dimensioni - 35 cm x 50 cm ed un paio 50 cm x 70 cm e 70 cm x 100 cm - che rappresentano flora, fauna, avifauna e paesaggi immortalati dall'autore a contatto con la natura. La mostra fotografica in Via Zeveto,15 è visitabile da lunedì 3 a venerdì 7 settembre dalle 20.30 alle 22.30; sabato 8 settembre dalle 18.00 alle 23.30.

 


L'attesa - uno scatto -  una immagine.

Si nasconde, si apposta, trattiene il respiro e scatta. Non è lui che scatta, è la sua macchina fotografica, Diego Mondini, esperto di fotografia che imprigiona l'obiettivo da lui cercato, dal salto dello stambecco al volo del martin pescatore al pasto dell'airone, questi solo alcuni esempi  della sua Hobbistica attività che lo ha condotto dalla Val Brembana al Gran Paradiso dalla Valcamonica alle torbiere si Iseo, questi solo alcuni luoghi preferiti per la ricerca di scatti inediti da archiviare.

“Per caso non nasce niente”, - sostiene Diego - per arrivare ad un buon livello fotografico  sono necessari anni di esperienza, di preparazione e conoscenza oltre che della buona attrezzatura”.
I miei primi scatti con macchinette da quattro soldi e gli esperimenti nelle camere oscure sono durante le escursioni con gli scout sono stati momenti indimenticabili del mio apprendistato prima di dimostrare col tempo quello che la passione mi ha spinto a fare. Nemmeno alle scuole superiori riuscivo a soffocare l'irrefrenabile voglia di immortalare ciò che osservavo realizzando poi degli speciali reportages durante le gite scolastiche.                                                                                  Dalla scuola all'inserimento in ambito sportivo il passo è stato breve: “dal1992 sono responsabile tecnico del CSI acronimo di ( Centro sportivo Italiano) e  non potevo quindi esimermi nello sviluppare la mia arte nel tentativo di provare anche l'esperienza fotografica  in tutte le attività sportive conoscendone l'ambiente per aver  praticato pallavolo e sci”.

Dalla sua fertile memoria viene alla luce il 2009 quando la società sportiva dell'oratorio ha utilizzato il suo archivio fotografico per  il sito internet Pgs Samber 84.
“Terminata la scuola di Ragioneria  mi sono arruolato in polizia per due anni sino al mio congedo. Al rientro sono diventato un impiegato, ma la fotografia  dominava sempre la mia fantasia, sentivo l'esigenza di forti emozioni che solo un ambiente naturale mi poteva dare”.

Cercare ciò che è difficile trovare diventa un punto centrale della ricerca di Diego. Munito di una buona attrezzatura  il 31 ottobre del 2011 a 2300 metri in Val Brembana, nonostante il pericolo dopo aver subito una carica fortunatamente andata a vuoto da due maschi di stambecco, al volo riesce a fermare l'immagine di questo bovide in un salto nella sua massima estensione.
La paura di questi animali è giustificata dal fatto che le antiche credenze e superstizioni della medicina del  XV secolo lo condannavano per al caccia delle sue corna ridotte in polvere utili si diceva per l'impotenza e il suo sangue come rimedio per i calcoli renali. Ecco perché della sua ritrosia incontrando esseri umani.
Il salto questo stambecco lo ha fatto talmente lungo da arrivare persino ad essere esposto durante al salone Vanvitelliano durante la mostra dell’associazione NaturaLife, poi alle quadre del 2012 e richiesto anche al caffè della stampa di piazza Loggia a Brescia oltre che dall’Antica Trattoria Valle Bresciana di Brescia nei mesi di dicembre 2012 e gennaio 2013.

Dal bovide che pesa circa 300 kg al piccolo martin pescatore di 40 grammi e lungo 15 cm questo è il nuovo salto di Diego che nell'oasi del parco  naturale del Torrile di Parma dopo due anni di ricerche e di appostamenti finalmente  immortalato il suo frullo di ali mentre riesce a stare fermo in volo prima di gettarsi in picchiata in acqua sulla preda catturandola in due secondi. Nonostante la sua colorazione blu e verde che muta  a seconda della rifrazione della luce, individuare lo non è affatto facile e tanto meno fermare la sua immagine.

Dopo il piccolo martin pescatore la scelta cade sull'Airone cenerino apertura alare di 1,70 cm  (famiglia degli ardeidi) nell'oasi del Torrile mentre questo uccello cattura una rana. Sorprendente la sua rapidità di infilzare il suo pasto e la sua abilità nel tramortire la preda sbattendola a destra e a sinistra prima di consumare il suo pasto.

Le fotografie sono eloquenti ma non sono mai scontate - dichiara Diego – perché succede spesso di attendere ore e ore nei capanni fissi oppure mimetizzati con arbusti e non riuscire a fare nemmeno uno scatto. Il bottino non è mai assicurato, la pazienza deve essere una costante oltre ad una buona dose di fortuna e non ultima l'abilità dell'operatore.

Ha voluto spaziare anche nel campo della musica in collaborazione con radio vera dove ha potuto seguire un evento del cantante Enrico Ruggeri in piazza Loggia a Brescia, e due Galà della Corte dell’Illusione di Brescia, l'evento con l'illusionista Erix Logan al Pala Creberg di Bergamo per passare al concorso canoro al festival di Ghedi 2011/2012, alla signora delle bolle Silvia Gaffurini. Insomma ogni angolo una foto.

Mi sono dedicato anche a scatti di ritrattistica con modelle professioniste anche per ampliare le mie esperienze, solo una volta sono stato presente ad un matrimonio perché era un amico, ma Diego è un fotografo per altri scatti.
“Hai imparato dal libro del fai da te, oppure hai avuto qualche maestro?”
“Ho frequentato corsi di fotografia per specializzare la mia tecnica, ma la fantasia e la bravura devi averli dentro”.
“Cosa ti manca nella tua già nutrita collezione fotografica?”
“Volare con un parapendio e immortalare in volo le sue evoluzioni”.
“C'è qualcuno che insegue le tue orme mentre insegui gli stambecchi?”
“Mia figlia undicenne ai suoi  primi scatti, se buon sangue non mente, il sentiero è ormai tracciato.

Nascondersi, camuffarsi a volte togliendosi il respiro per tentare di rubare non una manciata di denari ma uno scatto fotografico dove a volte bisogna sfidare l'impossibile.

Vitaliano Grassi    3 dicembre 2012

Chi@riNewsletter

Canale informativo del Comune di Chiari
Numero 138 30 Luglio 2012

Testi a cura di Rosanna Agostini

Trentuno artisti per San Rocco ed omaggi ai maestri Giacomo Linari e Giovanni Franco Repossi. Esposizione in chiesa, in Via San Rocco e nel cortile di Casa Paruta
La solidarietà in nome di San Rocco per l’edizione 2012 della sagra dal 13 al 16 agosto ha già ottenuto un successo: sono il doppio dello scorso anno gli artisti che hanno aderito alla rassegna promossa dal gruppo Amici di San Rocco ed ambientata negli interni della chiesa, nel cortile dell’adiacente Casa Paruta e nei locali di Via San Rocco già sede della Banca di Novara. Raggiungono infatti il cospicuo numero di trentuno - 16 artisti e 15 artiste - i pittori, scultori, incisori, fotografi, art designer e grafici che propongono al pubblico allestimenti ed opere originali con l’aggiunta di alcune tavolette tematiche centrate sul tema dell’edificio sacro e della vita del santo taumaturgo ed offerte per favorire i lavori di restauro conservativo della facciata attualmente in corso. Partecipano alla kermesse d’arte pro San Rocco: Bruno Alborghetti, Assunta Atrigna, Franco Balduzzi, Giuseppe Belotti, Maria Chiara Belotti, Angelo Berardi, Franco Bocchi, Adriana Bosetti, Barbara Cancelli, Walter Chiari, Roberto Cottone, Grazia Criscione, Alberto Cropelli, Rosa Gozzini, Alberta Intelisano, Fabio Maria Linari, Enio Molinari, Diego Mondini, Adriana Pedrinelli, Maria Luisa Ravelli, Renato Rubagotti, Fausto Salvoni, Erica Sirani, RiccardoTerzi, Evelina Trevisi, Santo Cressi in arte Uragano, Francesca Valesi, Roberto Viesi, Johanna Wahl, Patrizia Janin e Pierangela Pezzotta. Previsti anche, per iniziativa degli Amici di San Rocco coordinati da Marisa Fogliata, due omaggi speciali dedicati all’artista Giacomo Linari (1912-1993) tra i maggiori esponenti dell’arte figurativa del secondo Novecento ed al compianto artista clarense Giovanni Franco Repossi, scomparso a Chiari lo scorso 22 gennaio.

http://www.radiovera.net

http://www.bresciavera.it

A Chiari mostra di fotografia Naturalistica

Dal 3 all'8 settembre 2012 durante il Palio delle Quadre di Chiari, nella Quadra Gialla in Via Zeveto n. 15 si terrà la mostra di fotografia naturalistica di Diego Mondini.

Dal 3 all'8 settembre 2012 durante il Palio delle Quadre di Chiari, nella Quadra Gialla in Via Zeveto n. 15 si terrà la mostra di fotografia naturalistica di Diego Mondini. Una ventina gli scatti suddivisi tra varie dimensioni, 35 cm x 50 cm ed un paio 50 cm x 70 cm e 70 cm x 100 cm rappresenteranno flora, fauna e avifauna nonché paesaggi che ho avuto il piacere di immortalare durante le mie uscite.

Trattandosi di un evento parallelo ai tanti eventi in programma durante il Palio delle Quadre non ci sarà nessuna inaugurazione e gli orari saranno da lunedì 3 settembre a venerdì 7 dalle 20.30 alle 22.30 mentre sabato 8 settembre dalle 18.00 alle 23.30.

Chi@riNewsletter

Canale informativo del Comune di Chiari
Numero 126 7 Maggio 2012

Testi a cura di Rosanna Agostini

“Natura e Vita” mostra fotografica dell’associazione Natura Life al Vanvitelliano di Palazzo Loggia con il clarense Diego Mondini dal 10 al 12 maggio
Dal 10 al 12 maggio a Palazzo Loggia in Brescia è in programma l’annuale mostra dell’associazione fotografica NaturaLife di Sarezzo in collaborazione l’associazione ANTO di Brescia: per il 2012 la rassegna di fotografia naturalistica “Natura e Vita” è ambientata nella location d’eccezione del Salone Vanvitelliano di Palazzo Loggia. In esposizione nella collettiva sessanta fotografie 100x65 di altrettanti autori sul tema della natura: gli scatti spaziano dalla macrofotografia di fiori ed insetti a paesaggi mozzafiato, alla fauna ed avifauna, locale e non. Partecipa alla rassegna il clarense Diego Mondini che espone in anteprima al Vanvitelliano un saggio della personale di fotografia allestita il prossimo settembre in Via Zeveto durante la Settimana delle Quadre. La fotografia, intitolata “Salto in eleganza”, ritrae uno splendido esemplare di stambecco immortalato da Diego Mondini nei pressi del Rifugio Benigni alla Bocchetta di Trona in Valle Brembana. La mostra “Natura e Vita”, inaugurata a Brescia giovedì 10 maggio alle ore 20.30, è aperta venerdì 11 maggio dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.30; sabato 12 maggio dalle 9.00 alle 12.30. Ingresso libero.

Grande illusionismo e magia C'è MistEriX al Creberg Teatro di Bergamo

MistEriX al Creberg Teatro (Foto by Diego Mondini)

Erix Logan - alias MistEriX - e la cantante magica Sara Maya si esibiranno sabato 14 aprile alle 21 al Creberg Teatro di Bergamo. Erix Logan è uno dei grandi nomi internazionali, maestro dell'illusionismo che ha fatto della magia il suo stile di vita, da Las Vegas al Palladium di Londra.
Ad accompagnare Erix c'è la voce incantevole di Sara Maya, che veste lo spettacolo con eleganza e stile. MistErix porta in scena il nuovo illusionismo, fatto di grandi effetti da lasciare col fiato sospeso, ma anche di un particolare rapporto con il pubblico, un'empatia che lega l'artista sul palco con chi lo osserva seduto in platea. Dopo il grande successo e il tutto esaurito delle date di Milano e Firenze, MistErix arriva dunque a Bergamo il 14 Aprile per un'unica data a cui è veramente impossibile mancare.
Tutte le novità su MistErix e sul tour 2012 si trovano sul sito www.misterix.it

LA SCHEDA
Erix Logan
È universalmente considerato fra i più innovativi illusionisti del nostro tempo. Negli ultimi 25 anni si è esibito nei teatri di tutto il mondo che lo hanno consacrato come uno dei protagonisti più rilevanti del panorama magico internazionale. Inizia ed esibirsi all'età di 9 anni e da allora non si é più fermato; la sua passione per l'arte millenaria dell'illusionismo é cresciuta esponenzialmente durante la sua carriere, così come la sua creatività. Oggi i suoi spettacoli sono qualcosa di unico, in cui emozione e stupore si mischiano sapientemente sotto la guida di Erix. Negli ultimi 3 anni Erix ha lavorato soprattutto in Francia, riscuotendo un grandissimo successo a “Les Folies du Lac” (uno dei più grandi ed importanti music hall del paese), oltre che nelle sue presenze sui canali nazionali francesi. Ora Erix torna in Italia con MistErix, il suo più grande spettacolo teatrale, che sarà in una tournée internazionale per i prossimi 22 mesi. Negli ultimi anni, nonostante gli impegni lavorativi lo abbiano tenuto prevalentemente all'estero, Erix è stato spesso ospite dei più importanti programmi di intrattenimento della televisione italiana (Rai, Canale 5, Italia1). Inoltre ha collaborato alla realizzazione degli effetti magici per alcuni tra i più apprezzati musicals italiani (Pinocchio, Cenerentola, Robin Hood). Nel 2010 anche una “toccata” nel mondo della musica, nella tournée estiva di Ivana Spagna. www.erixlogan.com
Sara Maya
È una vera e propria cantante “nata”, grazie al dono di una splendida e versatile voce che scopre già da giovanissima. Dopo il diploma come attrice presso la scuola del Piccolo Teatro di Milano, Sara approda alla televisione (tra le altre trasmissioni la ricordiamo in Passaparola, Centovetrine e Vivere). Ma il richiamo del teatro e del canto sono troppo forti e dopo pochissimo la ritroviamo protagonista dell'operetta Il Paese dei Campanelli e del musical Grease della Compagnia della Rancia. Sul palcoscenico del teatro incontra la magia e se ne invaghisce al primo impatto… un colpo di fulmine scoccato dalla potenza infinita sprigionata dall'unione del CANTO con la MAGIA, un mix che rende Sara la perfetta interprete di un mondo dell'illusionismo moderno e accattivante. Partecipa da 3 anni alla progettazione e sviluppo di MistErix. www.saramaya.com

Chi@riNewsletter

Canale informativo del Comune di Chiari
Numero 126 7 Maggio 2012

Testi a cura di Rosanna Agostini

Mostra naturalistica di Diego Mondini e Andrea Zampatti in Via Zeveto, 15

Al civico 15 di Via Zeveto, nell’androne annesso alla Merceria Mondini - “negozio di storica attività dal 1927” riconosciuto nel 2007 da Regione Lombardia - è rimasta aperta al pubblico durante la Settimana delle Quadre fino a domenica 11 settembre la mostra di fotografia naturalistica curata dal clarense Diego Mondini e da Andrea Zampatti di Ospitaletto. In esposizione una raccolta di immagini scattate da Mondini e Zampatti, appassionati di fotografia: apprezzabile la carrellata di scatti naturalistici, tra paesaggi, macro e scorci suggestivi del nostro territorio, dalla Valle Camonica alle Torbiere del Sebino. “A differenza del mio amico Andrea che è un esperto e vanta già parecchie mostre al suo attivo – ha precisato Diego Mondini – per me si tratta in assoluto della prima esposizione. L’idea è quella di presentare la mia collezione fotografica ad un pubblico più vasto rispetto agli addetti ai lavori”. La mostra di fotografia naturalistica è rimasta aperta al pubblico tutte le sere dal 5 all’11 settembre dalle 20.00 alle 22.30; sabato 10 settembre dalle 17.00 alle 24.00 e domenica 11 settembre dalle 9.00 alle 18.00.

http://geomium.com

mostra di fotografia naturalistica - andrea zampatti e diego mondini

vent Details

Il Palio delle Quadre di Chiari è certamente una delle più grandi manifestazioni folkloristiche della provincia di Brescia e conta ogni anno ottime iniziative culturali e migliaia di visitatori.
Grazie al fotografo Diego Mondini ho avuto la possibilità di poter esporre alcune delle mie opere in una delle vie principali del centro storico di Chiari.
Ovviamente la mostra sarà divisa in due e verranno esposte in egual numero immagini miei e di Diego.

Il tema sarà ovviamente la Natura in tutte le sue forme, dalla macrofotografia di fiori e insetti all' avifauna, dal paesaggio naturale ai mammiferi.

Qui i link ai nostri siti web:

http://www.wildlights.it (ehm...under costruction)
http://www.mondiweb.it

Siete tutti invitati all'esposizione che sarà aperta ogni sera dalle ore 20 alle 23 ad esclusione del Sabato dove saremo presenti dalle ore 16 alle 23.30 e la Domenica, dalle ore 9.00 alle 18.00.

Vi aspettiamo quindi in VIA ZEVETO 15, ZONA GIALLA DEL PALIO.

Se volete informazioni sulle interessanti iniziative del palio vi lascio il link del programma completo, sempre meglio cogliere due piccioni con una fava! ;)

http://94.91.89.183/comune/palio2011.htm

 

 

   
tutte le fotografie presenti su questo sito sono da me scattate

Tutte le immagini presenti su questo sito (www.mondiweb.it)
sono di proprieta' esclusiva di Diego Mondini.
E' vietata ogni riproduzione,
copia, alterazione o modifica,
anche parziale, senza esplicito
consenso scritto dell'autore Diego Mondini

All images on this web site (www.mondiweb.it)
are exclusive property of Diego Mondini.
Any use of any images, even partial, for any purpose,
including reproduction, storage, digital manipulation,
is prohibited without the written permission of

Diego Mondini